Published On: Mar, Feb 28th, 2012

Crack Parmalat: indagati alcuni giocatori

Share This
Tags

La chiusura delle indagini per il crac del vecchio Parma calcio, quello guidato da Calisto Tanzi, ex patron della Parmalat attualmente in carcere, ha portato la procura a indagare per bancarotta fraudolenta finalizzata alla distrazione un’intera squadra di ex campioni della serie A.   Undici in totale i giocatori indagati. Nell’elenco si va dal colombiano Asprilla, l’attaccante che porto’ il Parma alle vittorie nelle coppe europee, alla coppia di difensori Minotti e Apolloni, lo svedese Brolin, uno dei primi stranieri acquistati sotto la gestione Tanzi, il bomber Chiesa, il nazionale Dino Baggio, il campione del mondo Thuram, il pallone d’oro Stoichkov, il centrocampista Crippa. Con loro, anche due giocatori ancora in attivita’: gli argentini Veron e Crespo, quest’ultimo che ha militato nei crociati fino a poche settimane fa. Gli 11 calciatori sono accusati di bancarotta fraudolenta in concorso con Tanzi e Domenico Barili, a lungo braccio destro dell’ex re del latte. In tutto gli indagati sono pero’ 28: tra loro anche alcuni dirigenti come Fabrizio Larini (ora all’Udinese). In pratica venivano fatti uscire soldi dalla Parmalat attraverso falsi contratti di promozione e pubblicita’ con relativa emissione di fatture false e il pagamento delle stesse con soldi provenienti dalle casse della multinazionale del latte. Un ulteriore filone d’indagine riguarderebbe poi un altro calciatore, Amauri, attualmente in forza alla Fiorentina: il Parma di Tanzi (dove peraltro il brasiliano non gioco’ mai, vestendo la maglia crociata solo l’anno scorso nel rifondato Parma Fc di Ghirardi) lo acquisto’ girando 3,5 milioni a una societa’ di consulenza quando invece lo avrebbe potuto prendere a costo zero perche’ all’epoca dei fatti il calciatore era svincolato .

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 25-11 allo 08-11-20





Video Zerosette