L’imprenditore del verde Norberto Mangiarotti, uno degli undici arrestati dell’inchiesta Green Money, ha patteggiato due anni di reclusione davanti al gup Alessandro Conti, come da accordo col pm Del Monte. L’imprenditore, secondo l’accusa, avrebbe stretto accordi illeciti con Emanuele Moruzzi, dirigente del settore Ambiente del Coune

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: