La Guardia di Finanza di Parma ha presentato oggi i dati riferiti allo scorso anno (e dei primi mesi del 2012) sull’evasione fiscale dei commercianti. Dai dati sensibili è emerso che il 38% degli scontrini emessi risulta essere falso.  Per quanto riguarda gli evasori sono “almeno 45 quelli totali che hanno dichiarato un reddito per un danno di 83 milioni di euro”. Tanti, come raccontano gli uomini del comando di via Torelli, “i casi di soggetti con reddito zero o sottozero ma con auto di lusso o prorpietà senza aver mai dichiarato nulla”. Sempre la Guardia di Finanza conferma però un dato positivo: “Dai cittadini arrivano sempre più segnalazioni”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: