Dopo l’evidente sconfitta dei no termo alle primarie del centrosinistra, Gestione Corretta Rifiuti ci riprova: ad aprile verrà organizzato a Parma un corteo nazionale contro gli inceneritori. Spiega Caffagnini, leader del movimento: “A livello italiano esiste infatti un grande fermento su questi temi, anche se spesso si fa fatica a fare rete, a mettere insieme i tanti comitati che lottano per lo stesso obiettivo. Ecco dunque la nostra intenzione di gettare una base con l’appuntamento del 14 aprile: dopo poche ore dalla notizia abbiamo già ricevuto numerose adesioni”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: