La Magistratura di Kollam ha deciso di non prolungare il carcere per i militari italiani accusati di aver ucciso due pescatori in acque indiane, scambiati per pirati. L’Italia è con loro e non li lasceremo mai soli”, ha detto all’ANSA il sottosegretario agli Esteri dopo aver incontrato i due marò italiani nella guest house della polizia nel porto di Kochi.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: