Grossa movimentazione di terra, nei giorni scorsi, a valle del nuovo Ponte Nord, durante i lavori. Ciò che preoccupa Legambiente è la canalizzazione forzata del torrente, seppur per un breve tratto e in contesto urbano. Questo, infatti, potrebbe portare a rischio inondazioni.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: