Il premier israeliano Benyamin Netanyahu e’ stato confermato ieri, senza sorprese, alla guida del Likud ed adesso pensa forse ad elezioni anticipate. Ieri i 120 mila membri del Likud sono stati chiamati ad esprimersi sulla guida del partito. Solo la meta’ si sono presentati alle urne. Netanyahu ha ottenuto il 74 per cento dei voti validi, mentre i rimanenti sono andati allo sfidante Moshe Feiglin, un esponente della destra radicale religiosa, sostenuto dai coloni.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: