Il colosso finlandese dei cellulari Nokia ha annunciato l’intenzione di tagliare 4mila posti di lavoro entro la fine del 2012. La misura interessera’ gli impianti di fabbricazione smartphone in Finlandia, Ungheria e Messico, rispettivamente per mille, 2.300 e 700 posti in meno. Nokia ha deciso di rivedere le attivita’ legate agli smartphone, spostandone la produzione in Asia per ridurre i tempi di ingresso sul mercato. Il piano di ristrutturazione annunciato arriva in un momento di difficolta’ per il colosso finlandese, che sta lottando per guadagnare spazio nel competitivo mercato degli smartphone, alle prese con la concorrenza di Blackberry, Apple e Google. Nel quarto trimestre, Nokia ha venduto solo 19,6 milioni di smartphone, con un calo del 31% rispetto allo stesso trimestre del 2010, superata da Apple (37 milioni di unita’ vendute) e Samsung (36,5 milioni).

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: