Published On: Mer, Feb 29th, 2012

Pacchetto antismog: ecco i provvedimenti decisi dal Comune

Share This
Tags

Stop al traffico alla domenica. Attivazione dei varchi notturni. Potenziamento ed agevolazioni per il trasporto pubblico. Provvedimenti sui riscaldamenti e sulle trasformazioni dei veicoli da benzina a gas metano e gpl. Questi sono i principali provvedimenti del “pacchetto antismog” deliberato oggi dal commissario del Comune di Parma Mario Ciclosi per adottare misure straordinarie e urgenti finalizzate al contenimento dell’inquinamento atmosferico.

IL PERCORSO: COINVOLGIMENTO DI ISTITUZIONI E CITTADINI – Il Comune è arrivato a questa decisione dopo un articolato percorso, che ha visto prima il confronto con istituzioni e realtà cittadine e poi il coinvolgimento dei parmigiani in una consultazione online a cui hanno partecipato 1403 persone: 777, ossia il 55%, hanno espresso parere favorevole alla chiusura al traffico entro la cintura della tangenziale della città per i veicoli preeuro 4 alla domenica.

IL PACCHETTO DEI PROVVEDIMENTI – Questi, in sintesi, i principali provvedimenti:

Domeniche di marzo senz’auto. Tutte le domeniche di marzo, 4-11-18-25, dalle 9.30 alle 18.30 è istituito il divieto totale di circolazione per i veicoli preeuro 4 all’interno dell’area delle tangenziali (vedi comunicato allegato e cartina per i dettagli). Questo provvedimento si aggiunge al consueto blocco del traffico del giovedì, che rimane in vigore nel mese di marzo in modalità invariata (chiusura dell’area compresa nei viali di circonvallazione). Da segnalare inoltre la riattivazione dei varchi al sabato pomeriggio, derogata fino al termine del periodo dei saldi (6 marzo).

Potenziamento del trasporto pubblico e biglietto unico giornaliero. Saranno messe a diposizione da Tep linee di trasporto pubblico con frequenza ed estensioni potenziate, così come nelle domeniche prenatalizie, in particolare dai parcheggi scambiatori sui punti cardinali della città e da quelli classici del Palasport e di Via Traversetolo, con la possibilità del “biglietto unico giornaliero” a 1,20 euro.

Sosta nei parcheggi con biglietto unico. Sarà inoltre reso disponibile da Gespar nei parcheggi in struttura Toschi e Goito un biglietto unico a tariffa ridotta per il deposito dell’auto per il periodo della limitazione del traffico.

Limitazioni al riscaldamento. Dal 4 al 31 marzo viene istituto il rispetto, all’interno di tutti gli edifici pubblici e privati, di una temperatura di 19 gradi, che riduce di un grado quella a oggi ammessa, (tolleranza + 2 gradi). E’ stabilita, inoltre, la riduzione di 2 ore della durata massima giornaliera di attivazione degli impianti di riscaldamento in tutti gli edifici pubblici e privati, passando così da 14 ore a un massimo di 12 ore al giorno. Sono esclusi da questi vincoli gli edifici adibiti a ospedali, cliniche o case di cura e assimilabili, scuole materne, asili nido, piscine, saune. Saranno attivati maggiori controlli e verifiche ispettive da parte dei tecnici incaricati di Agenzia Parma Energia, nella misura del 50% in più rispetto a quelli regolarmente in atto, e attraverso i quali potranno anche essere acquisite tutte le informazioni utili per il mantenimento e il miglioramento dell’efficienza delle proprie caldaie.

Chiusura delle porte nei locali aperti al pubblico. Viene fatto obbligo, infine, di mantenere chiusi i battenti degli accessi al pubblico ovvero in apertura manuale da parte di esercizi commerciali, pubblici esercizi, attività artigianali, di servizio, ricreative (nello specifico: edifici adibiti ad attività commerciali e assimilabili, ad attività ricreative, di culto e assimilabili, ad attività industriali, artigianali ed assimilabili).

Estensione divieto accesso e sosta nelle Ztl. Viene esteso in via straordinaria l’orario di validità per l’accesso e la sosta nelle ZTL, attualmente fissata dalle 7.30 alle 20.30, escluse deroghe del sabato e della domenica. Dal 4 al 31 marzo, ogni giorno dalle 23 alle 3 è istituito il divieto di transito per i veicoli non autorizzati nelle seguenti strade comprese in zone a traffico limitato: viale Mariotti, viale Toscanini, via Mazzini, strada della Repubblica, strada XXII Luglio. Le categorie dei veicoli aventi diritto al transito sono quelle indicate nell’ordinanza di attuazione della disciplina di accesso e sosta nelle ZTL attualmente in vigore.

Altre iniziative: da marzo ulteriori incentivi Icbi – L’Amministrazione aggiunge questi provvedimenti agli interventi, già attivi da tempo, per l’incentivazione all’utilizzo di mezzi alternativi all’auto privata per gli spostamenti urbani, l’utilizzo di car e bike sharing, i piani di spostamento casa-lavoro nell’ambito delle politiche di mobility management in corso con aziende ed enti del territorio; le azioni per il bollino blu e per l’incentivazione con fondi del Ministero dell’Ambiente alla trasformazione degli impianti da benzina a gas metano e gpl su auto private, il progetto Icbi – Iniziativa carburanti basso impatto, di cui Parma gestisce l’Ufficio operativo a livello nazionale. In particolare, da marzo nell’ambito della convenzione Icbi (Iniziativa carburanti a basso impatto) saranno nuovamente attivi gli incentivi per l’installazione di impianti a metano o gpl per le autovetture private. Possono avvalersi degli incentivi le persone fisiche e giuridiche residenti nel Comune di Parma per l’istallazione di impianti di alimentazione in automezzi privati alimentati a benzina – euro 2 ed euro 3. A questi incentivi si aggiungono quelli per la trasformazione degli impianti dei veicoli commerciali alimentati a benzina – euro 2 ed euro 3. La procedura per ottenere gli incentivi sarà attiva dal 1 marzo prenotando la trasformazione a gpl o metano presso un’officina aderente all’iniziativa. Dalla seconda metà di marzo prenderà avvio anche il nuovo progetto “Dual fuel” che riguarda l’erogazione di incentivi per la conversione dei motori diesel dei veicoli commerciali in propulsori alimentati contemporaneamente a gasolio e a gas (metano o gpl).

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette