Il premier e candidato presidenziale Vladimir Putin ha accusato l’opposizione di voler delegittimare le presidenziali del 4 marzo facendo appositamente dei brogli.  ”Noi sappiamo che qualcuno gia’ si prepara ad usare dei meccanismi che servono per provare che le elezioni sono falsificate”, ha detto parlando in un incontro a Mosca con i suoi sostenitori. ”Loro stessi faranno brogli, loro stessi controlleranno, loro stesso li renderanno pubblici, noi lo vediamo e lo sappiano”, ha aggiunto.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: