Seicento milioni di risorse in tre anni da dedicare a investimenti per l’ambiente con interventi a livello regionale e nazionale. E’ quanto prevede il Fondo Kyoto il cui iter prende il via fra due settimane, e precisamente con la pubblicazione della circolare in Gazzetta Ufficiale l’1 marzo. Istituito dalla Finanziaria del 2007 per finanziare iniziative aderenti al Protocollo di Kyoto per la riduzione di emissioni inquinanti responsabili del riscaldamento globale, il Fondo è gestito dalla Cassa depositi e prestiti, nella cui sede oggi si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa.
Presenti i ministri dello Sviluppo economico e dell’Ambiente Corrado Passera e Corrado Clini, i cui dicasteri hanno definito le modalità per l’erogazione dei finanziamenti, e i vertici della Cdp, il presidente Franco Bassanini e l’ad Giovanni Gorno Tempini, Giovanni Sabatini, direttore generale dell’Abi che ha stipulato una convenzione con la Cdp in rappresentanza delle banche ai cui sportelli saranno definiti i finanziamenti. Che sono a tasso agevolato (0,50% annuo) per una durata massima di 6 anni (15 i soggetti pubblici).

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: