Published On: Lun, Feb 27th, 2012

Sventato un attacco contro Putin

Share This
Tags

Le forze speciali russe e ucraine hanno sventato un attentato contro Vladimir Putin: smascherati un gruppo di militanti, gia’ nella lista dei ricercati internazionali, che miravano ad assassinare il premier dopo le presidenziali del 4 marzo prossimo, che dovrebbero riportarlo per la terza volta al Cremlino. I membri della banda sono attualmente detenuti a Odessa, in Ucraina. Nell’appartamento affittato a Odessa dai tre membri del mini-commando lo scorso 4 gennaio si verifico’ un’esplosione, in seguito alla quale uno dei presunti terroristi aveva perso la vita. I vigili del fuoco, accorsi sul posto, pensarono dapprima al semplice scoppio di una bombola di gas, salvo poi accertare che si trattava di vero e proprio materiale esplosivo. Due giorni dopo, le forze di sicurezza ucraine inviarono cosi’ un telegramma urgente ai colleghi dell’Fsb, l’intelligence russa.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 25-11 allo 08-11-20





Video Zerosette