Published On: Lun, Feb 13th, 2012

Tanzi resta carcere

Share This
Tags

Il tribunale di sorveglianza di Bologna ha confermato la reclusione in carcere per Calisto Tanzi, ex patron della Parmalat. La decisione è arrivata dopo il rinvio della Cassazione sul ricorso presentato dalla difesa del detenuto in base alle sue condizioni di salute incompatibili con il regime carcerario. L’ex numero 1 di Parmalat Tanzi, 73 anni e qualche problema cardiaco, resta dunque in cella a Parma. Per lui, dal giorno dell’ingresso in carcere, è previsto un regime detentivo attenuato, in una cella singola della sezione cosiddetta dei ‘minorati fisici’, sotto costante monitoraggio delle condizioni di salute.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette