“Sarà lui a decidere cosa fare ma se fossi in lui mi dimetterei da Presidente oggi stesso, anche per essere piu’ libero nella difesa”, queste le parole di un leghista doc come Paolo Gobbo, sindaco di Treviso, che a radio 24 ha commentato l’indagine per corruzione aperta contro Davide Boni, presidente del consiglio regionale della lombardia, della Lega Nord.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: