Il commissario Ciclosi non ha rinnovato la concessione per l’occupazione di parte di Piazza Garibaldi per il 2012. La causa sembra derivare da pregressi insoluti sul canone degli anni precedenti. Indiscrezioni, infatti, parlano di debiti per 200 mila euro. Il 24 febbraio è stata emessa un’ordinanza di rimozione.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: