Published On: Mar, Mar 20th, 2012

Parma che Cambia: “Ubaldi si dimetta”

Share This
Tags

Riceviamo e pub-blichiamo un comunicato stampa inviatoci dalla lista civica Parma che Cambia:
“Abbiamo “Abbiamo letto con interesse la lettera aperta alla città dell’ex sindaco Vignali che contiene elementi per un commento.
Che Ubaldi sia stato il responsabile delle scelte che hanno portato i conti del Comune nelle condizioni che conosciamo è un dato di fatto. E’ lui il padre dell’indebitamento delle partecipate, su questo non può esserci alcun dubbio, poiché è stato durante il suo mandato amministrativo che sono state assunte le decisioni che hanno generato tutti i debiti (Stu Stazione, Stu Pasubio, Spip).
Che Vignali e Buzzi abbiano condiviso queste sue scelte prima quando erano assessori di Ubaldi e poi le abbiano portate avanti nell’ultimo mandato amministrativo è altrettanto vero. Con l’unica eccezione della metro, poiché si sono resi conto che quell’opera così sproporzionata per Parma avrebbe portato il Comune al default finanziario. Alla fine ci sono arrivati pure loro, dopo anni di ritardo.
I parmigiani stanno pagando amaramente con tasse e riduzione dei servizi il prezzo della tanto propagandata “Città Cantiere” e di progetti insensati.
Se volesse concludere bene la sua presenza trentennale in Comune con un bel gesto, invece di dimenarsi e arrampicarsi sugli specchi, Ubaldi potrebbe fare un po’ di autocritica e smetterla con l’autocelebrazione dei tempi che furono, vanagloria a cui non crede più nessuno, e magari anche ritirare la sua candidatura a sindaco. Sarebbe questo un modo per risparmiarsi ulteriori brutte figure e per farsi dimenticare”..

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dall'11-11 al 24-11-20





Video Zerosette