“Sappiamo tutti che non bisogna dare troppa importanza ai sondaggi. I sondaggi si possono fare in mille modi. Dipende da chi si intervista, dalle domande che si fanno. Noi abbiamo altri dati, altrettanto seri e rigorosi, che non corrispondono affatto a quelli pubblicati oggi. Anzi, che ci vedono crescere costantemente ogni settimana. Ma soprattutto è molto diversa la sensazione che noi abbiamo ogni giorno girando la città e incontrando le persone”. Roberto Ghiretti, candidato sindaco di Parma Unita, commenta così i numeri usciti dall’ultimo sondaggio pubblicato sugli organi di informazione. E guarda soprattutto al dato degli indecisi: “Dov’è, in questi numeri, la voglia di cambiamento, di girare pagina? In realtà c’è molta disaffezione verso la politica, molta diffidenza. Un cittadino su tre non sa cosa votare, e questo significa che sicuramente non vuole votare i soliti noti, le so lite facce. Guarderanno alle proposte e noi siamo pronti”. “Noi siamo l’unica alternativa credibile ai soliti nomi – precisa Ghiretti -. La nostra corsa è da passisti, lo sapevamo. Siamo senza partiti perché non volevamo scendere a compromessi, siamo senza grandi finanziatori perché non volevamo fare favori a nessuno. Questo significa poter fare esclusivamente gli interessi dei cittadini. Continuiamo la nostra corsa per vincere e alla fine vedremo che cosa vogliono davvero i parmigiani”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: