Published On: Ven, Mag 4th, 2012

Bassi (Parma che Cambia): “La città deve investire sul fotovoltaico

Share This
Tags

“La città di Parma deve investire nel fotovoltaico e il Comune può svolgere un ruolo fondamentale attraverso lo strumento dei Boc, i buoni ordinari comunali”. E’ la proposta di Hassan Bassi, candidato al consiglio comunale dei Verdi nella lista “Parma Che Cambia”.
“Dopo lo smisurato consumo di suolo per le nuove costruzioni dobbiamo sfruttare le superfici inutilizzate in un’ottica di risparmio energetico e minore impatto ambientale. Il Comune può promuovere un azionariato popolare anche attraverso l’emissione di Buoni Ordinari del Comune (BOC) per finanziare l’istallazione di pannelli fotovoltaici sulle grandi superfici dei capannoni industriali in accordo con i proprietari. Tali operazioni, oltre ad aumentare l’autonomia energetica prodotta da fonti inquinanti, potrebbe costituire un buon investimento grazie agli incentivi del Conto Energia. Promuovere poi l’istallazione di piccoli impianti fotovoltaici e di pannelli solari termici potrebbe costituire una risorsa per i cittadini di Parma, al fine di diminuire i costi energetici e dimezzare le emissioni inquinanti delle caldaie. Nessun tetto libero! Fare di Parma una grande comunità solare è un  obiettivo raggiungibile ed economicamente conveniente”.
“Sui tetti piatti degli edifici pubblici come palestre o scuole invece propongo la realizzazione di giardini pensili, sull’esempio di città come Parigi. I giardini sui tetti non rappresentano soltanto un elemento “estetico”, ma proteggono gli edifici dalle sollecitazioni termiche, riducendo l’effetto “isola di calore”, grazie all’assorbimento del calore da parte di piante e terreno. Il risultato sono ambienti più freschi d’estate, senza l’uso spropositato di condizionatori, e una forte riduzione dell’impatto ambientale urbano, e quindi una città più pulita”.
“Questi spazi- conclude Bassi – dovranno essere gestiti direttamente dai cittadini e dalle associazioni, che potrebbero così trasformarli in spazi condivisi e promotori di una socialità positiva”.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 25-11 allo 08-11-20





Video Zerosette