Published On: Mer, Mag 23rd, 2012

Da chi sarà formato il nuovo Consiglio Comunale

Share This
Tags

Già al termine del primo turno era chiaro che la mappa politica del Consiglio comunale avrebbe subito una stravolgimento dalle proporzioni storiche e politiche inimmaginabili fino soltanto ad un mese fa: la vittoria al ballottaggio di Federico Pizzarotti ha ulteriormente inasprito l’effetto e la portata di questa trasformazione. Grazie infatti al premio di maggioranza, il Movimento 5 Stelle otterrà ben 19 consiglieri comunali su 32 totali. Singolare è il fatto che ad alcuni dei candidati pentastellati siano state sufficienti 32 preferenze per centrare l’obiettivo della presenza in Consiglio: un dato che farà sprofondare nella rabbia e nello sconforto molti candidati di altre liste, esclusi nonostante le centinaia di voti conquistati. I rappresentati grillini all’interno dell’aula saranno: Marco Bosi (468 preferenze), Mauro Nuzzo (152), Lorenzo Ilariuzzi (151), Nicoletta Paci (137), Fabrizio Savani (130), Marco Vagnozzi (129), Barbara Cacciatore (101), Patrizio Ageno (78), Sebastiano Pizzigalli (63), Stefano Fornari (62), Luca Rizzelli (50), Lucio Attilio De Lorenzi (43), Serena Mazoli (42), Mirco Zioni (39), Chiara Gianferrari (39), Andrea Medioli (35), Alessandro Mallozzi (35), Andrea De Lorenzi (32) e Olimpia Adardi (32). Della minoranza faranno invece parte 6 consiglieri del Partito Democratico: Vincenzo Bernazzoli, Nicola Dall’Olio (876 preferenze: il più votato), Massimo Iotti (786), Giuseppe Bizzi (596), Maurizio Vescovi (544) e Pierpaolo Scarpino (491). Nel caso in cui Bernazzoli dovesse rinunciare al proprio ruolo di consigliere, subentrerebbe al suo posto Alessandro Volta (421), primo dei non eletti del Pd. L’opposizione alla giunta Pizzarotti sarà inoltre composta da Ettore Manno del Partito dei Comunisti Italiani (84 preferenze), Maria Teresa Guarnieri di Altra Politca (649), Roberto Ghiretti, candidato sindaco di Parma Unita, Roberta Roberti, candidata sindaco di Parma Bene Comune e Rifondazione comunista, Elvio Ubaldi, candidato sindaco di Civiltà Parmigiana, Udc e Parma Moderata Liberale Solidale (qualora l’ex sindaco di Parma rinunciasse il suo posto verrebbe occupato da Franco Cattabiani, 210 preferenze), Giuseppe Pellacini dell’Udc (368) e, infine, il candidato sindaco sostenuto da Pdl e Cantiere Popolare, nonché ex vicesindaco, Paolo Buzzi.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 25-11 allo 08-11-20





Video Zerosette