Published On: Gio, Mag 17th, 2012

La Soliani su Bernazzoli: “Dalla Provincia avrebbe potuto dimettersi”

Share This
Tags

Le dimissioni di Vincenzo Bernazzoli da presidente della Provincia di Parma “sono una questione, mi rendo conto, di un segnale che si poteva dare all’opinione pubblica”. E’ l’ammissione di Albertina Soliani, senatrice del Pd, oggi a Bologna per una conferenza stampa. Per la parlamentare, originaria di Parma, “dal punto di vista dell’immagine”, magari il candidato sindaco del centrosinistra poteva anche prendere in considerazione l’ipotesi di dimettersi. Ma “dal punto di vista istituzionale siamo nell’ottica del superamento delle Province e saranno i sindaci e il Comune che diventeranno il perno” di un territorio più ampio.

Per Soliani, in ogni caso, Bernazzoli “ha vinto le primarie” e il Pd non ha sbagliato “nè candidato nè schema” di campagna elettorale. Campagna elettorale condotta puntando prima “sulla capacità di buon governo” e poi sul “cambiamento” necessario in una città che sta per uscire da un commissariamento causato dagli scandali giudiziari che hanno coinvolto la giunta di centrodestra.

Domenica e lunedì il ballottaggio, in cui Bernazzoli dovrà vedersela con il candidato grillino Federico Pizzarotti: “Io non so come andrà, ma i cittadini- prosegue Soliani- in questi giorni si stanno interrogando molto”. Si chiedono, cioè, se votando 5 stelle “non vanno verso l’ignoto, se tra un anno e mezzo andranno di nuovo al voto, si chiedono quali saranno i consulenti di un’eventuale amministrazione grillina”.

Sui consensi crescenti, e non solo a Parma, dei grillini, Soliani concede che il Pd “in questi anni non ha colto la grande domanda di cambiamento che proveniva dal Paese”. Mentre Beppe Grillo ha un modo di porsi che ha fatto presa “su quella gente disperata, che non trova risposte nella politica, e si getta anche nel buio”.

Agenzia Dire – www.dire.it

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 25-11 allo 08-11-20





Video Zerosette