Andrà in scena oggi, martedì 26 giugno, nel teatro degli Istituti penitenziari di Parma lo spettacolo prodotto dalla Compagnia dell’Aurora “Ma dove vanno i marinai”
La rappresentazione è il frutto del laboratorio di burattini che la cooperativa “Le mani parlanti” conduce dal 2008 all’interno degli Istituti Penitenziari di Parma, una esperienza che da cinque anni permette ai partecipanti di ritrovare una dimensione personale e creativa in un contesto nel quale, spesso le circostanze negano questa opportunità.
L’incontro avrà inizio alle 13.00 con un breve saluto delle autorità, fra queste Marcella Saccani assessore alle Politiche sociali della Provincia di Parma, ente che ha sostenuto l’iniziativa realizzata in collaborazione, oltre che con la Direzione del carcere, con l’Azienda Ausl di Parma, per la quale sarà presente Francesco Ciusa, medico e direttore Unità operativa Salute Istituti Penitenziari.
Alle 13.30 avrà inizio lo spettacolo “Ma dove vanno i marinai”. Burattinai, sceneggiatori, registi e scenografi sono: Claudio, Daniele, Davide, Davide, Emanuele, Francesco, Salvatore, Walter. Conduttori del Laboratorio Corrado Vecchi, Veronica Pastorino (Coop.va Le Mani Parlanti).

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: