Published On: Mer, Giu 27th, 2012

Dal 3 luglio al via i “Concerti sotto le stelle della Casa della Musica”

Se “Con fantasia” è il titolo con il quale si presenta la nuova edizione de “I Concerti sotto le
stelle della Casa della Musica”, “Divertissement” è quello del suo concerto inaugurale, che
si terrà il prossimo martedì 3 luglio alle 21.15 nel Chiostro dell’Istituzione di piazzale San
Francesco: protagonista il duo formato da Enrico Fagone al contrabbasso e Gabriele Baldocci al
pianoforte, ai quali si aggiungerà, in diverse tra le pagine proposte, Nicola Moneta all’octobass,
una presenza sonora davvero straordinaria questa, poiché di questo contrabbasso gigantesco
esistono solo due esemplari al mondo.

In programma, pagine scelte di Henry Eccles dalla Sonata in sol minore, Giovanni Bottesini, Rêverie, il Grande allegro in si minore, la Tarantella e la Fantasia su temi della Sonnambula di Bellini, di Paul Hindemith la Sonata, di Astor Piazzolla la Fantasia piazzollana e i celeberrimi Oblivion e Libertango, di Daniel van Goens, dalla Sonata per violoncello, di Franz Liszt le Reminiscenze dal Don Giovanni di Mozart per pianoforte solo e, per concludere, la celeberrima Czarda di Vittorio Monti.

Tutti ben conosciuti gli interpreti, a cominciare dal contrabbassista Enrico Fagone, vincitore
di importanti Concorsi nazionali e internazionali, regolarmente invitato nei più importanti
Festival di musica da camera – dove collabora con artisti quali, tra gli altri, Martha Argerich,
Vladimir Ashkenazy, Mischa Maisky, Boris Belkin, Trio di Parma – primo contrabbasso
solista dell’Orchestra della Svizzera Italiana. Gabriele Baldocci, pianista e direttore d’orchestra
livornese, ha inciso l’integrale per pianoforte e violino e pianoforte e viola di Nino Rota,
della musica per due pianoforti di Michael Glenn Williams ed è attualmente impegnato nella
registrazione delle nove sinfonie di Beethoven trascritte per pianoforte da Liszt. Invitato a tenere masterclass in Corea del Sud, negli Stati Uniti e in Italia, è docente presso il Conservatorio di Potenza.Fagone e Baldocci sono in questi giorni impegnati nel prestigioso Martha Argerich Project a Lugano. Nicola Moneta è l’unico contrabbassista al mondo in grado di suonare l’octobass, un gigantesco contrabbasso a tre corde, di cui è proprietario del solo esemplare funzionante.
Collabora con diverse orchestre, sia sinfoniche che di musica antica. Ha registrato cd per la Fonè, Bongiovanni, Sarx e numerose altre case discografiche.

“Sotto le stelle delle Casa della Musica” è organizzata da Istituzione Casa della Musica, Comune di Parma-Assessorato alla Cultura e Solares Fondazione delle Arti-Società dei Concerti.
Gli abbonamenti alla rassegna sono in vendita presso la Reception di Casa della Musica, i biglietti saranno in vendita la sera stessa del concerto a partire dalle ore 18 presso la Reception della Casa della Musica (tel. 0521 031170).

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette