Published On: Gio, Giu 21st, 2012

Il neoassessore di Parma Roberto Bruni si è dimesso

Roberto Bruni, 53, anni, architetto, è stato scelto poco più di 24 ore fa dal nuovo sindaco Federico Pizzarotti e dai suoi collaboratori come Assessore all’ urbanistica, edilizia, lavori pubblici, energia e patrimonio. Dopo 1 giorno si è dimesso.

Tutto bene fino al momento della nomina, se non fosse che una lettrice della Gazzetta di Parma proprio poche ore dopo la nomina scrisse al più celebre quotidiano parmigiano:
Ma il sig. Sindaco, ha letto bene il curriculum del nuovo assessore all’Urbanistica arch. Bruni? E lui ha fatto presente nel curriculum che ha alle spalle il fallimento della sua THAUMA sas, a causa del quale tante famiglie ancora oggi piangono per aver perduto quanto avevano investito con immensi sacrifici? E’ questo il concetto di meritocrazia?“.
Da quel momento le voci dell’ipotesi di un ripensamento da parte del neo-assessore si sono susseguite incessantemente.

Di fronte ad un curriculum impeccabile, presentato dal Comune stesso, è sorto probabilmente un dubbio allo stesso Bruni, che, stando alle ultime notizie, avrebbe già rimesso la propria nomina nel cassetto. Il comunicato del Municipio arriva alle ore 21:43  e conferma un grave inceppo per la macchina comunale ancora in fase di rodaggio ed ancora con un assessore da scegliere.
Ecco il testo del comunicato:

A fronte delle polemiche sollevate circa la figura dell’architetto Bruni, lo stesso ha deciso, di comune accordo con il sindaco, di rinunciare alla nomina di Assessore all’’urbanistica, per garantire la serena prosecuzione dell’’attività politico amministrativa dell’’Amministrazione Comunale

Bruni, come attestano le carte del Tribunale, è stato socio accomandatario in proprio, della ditta Thauma Sas, con sede in Collecchio, fallita nel mese di dicembre 2005.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 25-11 allo 08-11-20





Video Zerosette