Borri: “La corruzione corrode il valore della concorrenza, le imprese sanno bene quanto costi. Una pubblica amministrazione che la produce è inefficiente. E’ inderogabile che il Comune trovi le risorse per pagare quelle aziende che hanno lavorato per la pubblica amministrazione realizzando opera pubbliche e servizi. Sono a rischio”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: