Duro commento del consigliere Pd Nicola Dall’Olio circa l’esito del Consiglio Comunale di ieri.

L’ultimo Consiglio comunale evidenzia due dati politici preoccupanti per il futuro dell’amministrazione cittadina. Da un lato lo stato confusionale del gruppo consiliare di maggioranza, indeciso sulle intenzioni di voto e insicuro sulle posizioni da tenere anche per le proprie mozioni. Dall’altro l’evidente intenzione del Sindaco di non disturbare troppo i gruppi consiliari di centro destra che hanno contribuito al suo successo elettorale al ballottaggio. Pur di scongiurare il voto contrario degli esponenti della passata amministrazione, il Sindaco è arrivato a delegittimare il proprio gruppo consiliare facendo ritirare una mozione che, con gli emendamenti presentati dal consigliere Iotti, sarebbe stata votata anche dai gruppi PD e PDCI.

La cambiale elettorale ha fatto propendere per una soluzione unanimistica, priva di significato politico e di reale valenza operativa. Questo atteggiamento accomodante fa il paio con le modalità quantomeno improprie e opache dell’incontro avvenuto qualche giorno prima con il vice presidente di IREN Villani. Il Sindaco ha dichiarato in Consiglio che non intende confermare Villani nella carica. Speriamo che abbia più determinazione del suo gruppo consiliare e, soprattutto, che nell’incontro privato, svoltosi fuori dalle sedi istituzionali, non si sia parlato di qualche scambio o poltrona sostitutiva. Noi non mancheremo di vigilare”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: