Durante la conferenza stampa di questa mattina in Comune, l’assessore alle attività produttive Cristiano Casa ha presentato il nuovo sportello di informazione e accoglienza turistica che da via Melloni si sposta nell’ex ufficio del Centro Servizi al Cittadino, al piano terra del Municipio. Il servizio IAT svolge attività di front office attraverso sito web, telefono, mail, brochure e altri strumenti di comunicazione e divolgazione di materiale informativo.

“Abbiamo scelto di portare lo Iat nella piazza principale della città – ha esordito il sindaco Federico Pizzarotti – proprio perché riteniamo che il turismo sia un punto di forza per Parma, ed un motivo di sviluppo economico per la città”.  Con il suo patrimonio informativo di schede tradotte in più lingue, lo IAT è particolarmente utile ai turisti inglesi, francesi, tedeschi e spagnoli. La mission dello sportello rientra nella più ampia strategia di promozione storico-artistico-culturale della città e del territorio. In occasione di eventi e manifestazioni svolgerà inoltre attività di supporto attraverso la gestione di punti informativi dedicati. “L’obiettivo di breve termine – ha infatti puntualizzato l’assessore Casa – è quello di rilanciare la parmigianità, il suo commercio e le sue tradizioni anche attraverso il turismo. La scelta di posizionare lo IAT in Piazza Garibaldi è un’opportunità che al settore turistico conferisce maggior visibilità e fruizione: già molti turisti, infatti, venendo in città chiedevano informazioni direttamente in Comune. Crediamo che il turismo a Parma sia una risorsa da potenziare e da migliorare con i mezzi a nostra disposizione”.
La media annua dell’utenza turistica è di 60 mila presenze, con affluenza da Francia, Germania, Paesi Bassi, Regno Unito, con incremento dei turisti del nord Europa e dell’Est Europeo, ma anche visitatori di Australia, Stati Uniti, Giappone e Israele.

1 Comment

    Ottima scelta!

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: