Published On: Mar, Lug 10th, 2012

Vescovi (Pd): sul Regio basta rimandare, il sindaco faccia chiarezza subito

L’indiscussa fama che la nostra città ha meritatamente conquistato negli anni, grazie ad una lunghissima e feconda tradizione musicale induce a guardare con particolare attenzione ed interesse al Teatro Regio e alle vicende amministrative e gestionali connesse all’attività della Fondazione omonima, della quale il Sindaco di Parma è Presidente.

L’importanza del tema complessivo della vita del maggior teatro provinciale — resa ancor più evidente dalla delicata situazione dei lavoratori precari che contribuiscono da anni alle produzioni e agli allestimenti — rendono quindi assolutamente legittime le aspettative degli artisti, delle maestranze, dei cittadini, del mondo culturale tutto circa una rapida ed efficace strategia di soluzione dell intera questione-Regio. La pesante situazione debitoria della Fondazione, il tema della qualità e della quantità delle produzioni in cartellone per la stagione lirica il Festival Verdi, le prossime celebrazioni verdiane del 2013 fanno sì che non siano più procrastinabili le scelte e le assunzioni di responsabilità del Sindaco nei confronti dell’istituzione che è chiamato a presiedere.

La questione della individuazione del nuovo sovrintendente, in luogo del discusso Mauro Meli, sta irragionevolmente penalizzando l’intera vita non solo del Regio, ma del complesso della progettazione delle iniziative musicali e celebrative che attengono all’anno verdiano e che dovrebbero, al contrario, aver già stimolato, per il prestigio dell’occasione. l’orgogliosa e fiera volontà di fare che in passato ha animato la Parma del bel canto. Invece, un ormai intollerabile balletto di annunci e smentite, di dichiarazioni e ritrattazioni rappresentano un freno pericolosamente tirato per la macchina organizzativa. Pertanto, in considerazione di quanto premesso, nell’auspicio che sia consentita la trasparenza informativa rispetto alla vita e agli accadimenti della Fondazione, durante la presidenza del Commissario, il dr. Mario Ciclosi, alle scelte che ora il Sindaco intende fare, nonché alle posizioni assunte e/o da assumere nell’ambito del CdA della Fondazione stessa, sia per la soluzione tempestiva del complesso dei problemi che affliggono il Teatro Regio, sia per quanto attiene alla progettazione delle celebrazioni verdiane del prossimo anno, si chiede al Sindaco di dedicare urgentemente una seduta monotematica del Consiglio Comunale alla trattazione di questi argomenti. Parma, 10 luglio 2012 Consigliere Maurizio Vescovi Gruppo D

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 25-11 allo 08-11-20





Video Zerosette