Si sta lavorando all’ottenimento di una quarta proroga ministeriale per l’apertura della seggiovia di Lagdei, a seguito della scadenza della terza lo scorso 17 settembre. La Provincia e il Distretto turistico Appennino Parma est hanno attivato da subito le procedure per giungere a una nuova proroga da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, grazie alla messa a disposizione di 18mila euro da parte dell’Unione Comuni Parma Est: risorse che saranno impiegate per interventi di tipo meccanico, elettrico ed elettronico per il mantenimento degli standard di sicurezza previsti e per interventi di verifica e collaudo dell’impianto. “Lavoriamo per arrivare nei tempi più celeri possibili a questa nuova proroga, nella convinzione della necessità di tenere aperta il più possibile l’infrastruttura per il turismo e la fruizione della montagna. Nello stesso tempo auspichiamo comunque l’allineamento della normativa italiana a quella europea, nella quale ad essere considerata è l’usura e non la vita tecnica dell’infrastruttura, perché crediamo che in questo modo si aprirebbero possibilità reali di una vita significativa dell’impianto”, spiega l’assessore al Turismo e ai Parchi della Provincia di Parma Agostino Maggiali. “Per quanto mi riguarda – aggiunge il vice presidente dell’Unione Comuni Appennino Parma Est Claudio Morettiio mi impegno a convocare al più presto un tavolo con tutte le istituzioni interessate, perché in questa fase sarà assolutamente necessario il coinvolgimento soprattutto delle istituzioni locali, compresi i parchi, anche in vista di sviluppi e di impegni di spesa futuri”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: