Published On: Mar, Ott 23rd, 2012

Forum Solidarietà ha una nuova casa a Parma

Forum solidarietà è in via Bandini 6. Dopo dodici anni, il Centro servizi per il volontariato ha lasciato la sede di borgo Marodolo, cuore dell’Oltretorrente, per trasferirsi in uno spazio più ampio e funzionale che apre nuove opportunità per il futuro. Al secondo piano dello stabile di via Bandini, infatti, troveranno casa anche il Centro interculturale e diverse associazioni di volontariato. Ci piace pensarlo come il primo passo verso un piccolo polo della solidarietà, sul nostro territorio.

Qual è il ruolo del Centro servizi per il volontariato? Dice il suo direttore, Arnaldo Conforti: “Siamo a fianco delle organizzazioni di volontariato per aiutarle a operare al meglio, cercando di offrire risposte mirate e sempre aggiornate alle tante richieste che le associazioni ci formulano ogni giorno. Anzitutto ci sono i servizi “storici”, come le consulenze legali e fiscali; ogni settimana, passano da qui più di dieci associazioni che chiedono aiuto per rispettare i tanti iter di legge a cui anche il no-profit è sottoposto.
Poi c’è il supporto nella promozione delle iniziative e nella redazione dei progetti, soprattutto in vista dei bandi; il prestito dei materiali, come il furgone, il videoproiettore o i gazebo
per le manifestazioni; le consulenze organizzative e la formazione, 30 corsi diversi ogni anno, perché i volontari siano sempre più preparati, in ogni situazione. L’ultimo servizio nato è lo sportello del Difensore civico regionale, con il quale collaboriamo da diversi mesi.
Questi sono solo alcuni esempi delle numerose attività che realizziamo. Moltissime delle 480 associazioni di volontariato di città e provincia sono passate da qui.”

I servizi consolidati sono solo una delle facce dell’attività di Forum, da sempre attento alle tematiche sociali emergenti. Le ultime iniziative in campo vertono su tre temi particolarmente caldi: la coesione sociale, il contrasto alle nuove povertà e l’integrazione fra culture. In questi anni, attraverso i tantissimi progetti attivati con l’appoggio di Forum solidarietà, il volontariato è diventato sempre più capace di coordinarsi e lavorare in rete, unendo le forze su questioni comuni. Non iniziative sporadiche ma azioni che hanno saputo radicarsi, provocare cambiamenti e raccordarsi con le istituzioni del territorio.

Non ultimo, tutto il lavoro culturale rivolto alla città, che è importantissimo e capillare. Si vuole promuovere il volontariato e la solidarietà percorrendo strade diverse: attraverso eventi, grandi e piccoli, come la Festa multiculturale o Kuminda, il festival del diritto al cibo che si sta concludendo in questi giorni, ma anche iniziative indirizzate alle scuole e ai giovani in generale – lo scorso anno Giornate aperte ha portato più di mille studenti ai chiostri di San Giovanni per incontrare le associazioni – o il lavoro quotidiano dello sportello d’orientamento a cui si rivolgono i cittadini alla ricerca di un’associazione a cui dedicare passione e tempo libero.

Chi volesse saperne di più sul volontariato a Parma, può passare da qui, l’ufficio è in via Bandini 6, laterale di via Zarotto, ed è aperto da lunedì a venerdì, dalle 9 alle 18.

Ufficio Stampa Forum Solidarietà centro servizi per il volontariato
www.forumsolidarieta.it informa@forumsolidarieta.it

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 25-11 allo 08-11-20





Video Zerosette