Published On: Mer, Ott 3rd, 2012

Il fascino del camice bianco

Share This
Tags

di Giorgia Fieni

Gli show di cucina non sono trasmessi solo in Iran. Sono diffusi in tutto il mondo, ed hanno trasformato gli chef in rockstar. Esatto, proprio in quegli esseri super idolatrati che schierano migliaia di fan in tutto il mondo, bramati per la loro aura mitica e mistica allo stesso tempo.
“Le donne subiscono il fascino della divisa. Al punto che la nuova equazione è velina e chef, non velina e calciatore”. Ci scherza sopra, Alessandro Borghese, ma  un’indagine promossa nel 2011 da Meta Blog Comunicazione, e realizzato con la collaborazione di forum, blog, community e social network in genere, ha dimostrato che il 58% delle donne intervistate “non sa resistere al fascino del camice bianco che ispira sicurezza, altruismo e simpatia”.
Insomma, la popolazione femminile dice di adorare gli chef perché danno come la sensazione di “mamma che cucina per te”, dice.  Perché è la stessa che va in brodo di giuggiole e spende quattrini pur di avere a casa propria una cena cucinata da Simone Rugiati che arriva in motocicletta come Marlon Brando ne “Il selvaggio”. Il che dà ragione all’affermazione di Piero Chiambretti: “Oggi il genere funziona e il cibo credo abbia addirittura surclassato il sesso. In questo momento l’erotismo di una carota tagliata dalla Parodi è probabilmente superiore a Rocco Siffredi sotto la doccia. Quindi c’è probabilmente un desiderio da parte degli italiani di godere partendo dalla gola”.
E non si tratta della solita affermazione arguta dell’intrattenitore di origine aostana. La teoria che spiega il fenomeno chef = rockstar si spiega col numero crescente di donne e uomini che si recano ai ristoranti stellati o ripetono in casa le pietanze mostrate agli show cooking in nome della ricerca delle passioni proibite, con la gola che sostituisce il sesso, che funziona da antistress, che placa gli umori, che allenta le tensioni di coppia e lavorative.
Ritrovarsi a banchettare insieme attorno ad un tavolo è infatti da sempre un piacere, un momento di leggerezza nell’esistenza di tutti. Gli chef non fanno altro che realizzare questo desiderio, appagandolo con cibo gustoso e ben presentato.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 25-11 allo 08-11-20





Video Zerosette