Ingredienti per 6 persone:

1,2 Kg di vitello con tasca
1/2 bicchiere di olio
1/2 litro di vino bianco
un rametto di rosmarino, uno spicchio d’aglio
1/2 litro di acqua
100 gr di pangrattato
100 gr di Parmigiano grattugiato
3 uova, sale, 1 bicchiere di brodo di carne

Preparazione

per preparare il ripieno, bagnate il pangrattato con il brodo caldo, mescolando a lungo, lasciandolo poi raffreddare. Aggiungete al ripieno freddo le uova intere, il Parmigiano Reggiano grattugiato e il sale. Amalgamate bene il tutto e tenete da parte. Fatevi preparare la punta di vitello dal vostro macellaio, poi lavate e pulite bene la tasca interna e riempitela con il ripieno di pane e uova, precedentemente preparato. Cucite molto bene la tasca con lo spago da cucina, facendo attenzione a non lasciare aperture dalle quali potrebbe fuoriuscire il ripieno, durante la cottura.

Preparate una larga teglia da forno in alluminio: ungetela di olio e aggiungete il rosmarino spezzettato, il sale e lo spicchio d’aglio schiacciato. Versate nella teglia anche il mezzo bicchiere d’acqua e il vino e infornate il tutto a forno freddo. Cuocete per 90 minuti a 200°C.

La picaia va servita calda tagliata a fette non troppo alte, magari accompagnata da un contorno di patate arrosto.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: