Published On: Lun, Ott 1st, 2012

Festival di Zibello: l’Eros in un dettaglio

di Arianna Torelli
“Soffermatevi sui particolari”. Può essere questa frase del  maestro della fotografia  Fausto Brozzi a condensare lo spirito della due giorni di Festival “Un Po diverso, un Po di Eros”, tenutasi sabato e domenica scorsi a Zibello. Perché che si tratti di un quadro, di una pagina di romanzo o di una fotografia, l’eros è proprio nei dettagli.
Location della kermesse di mostre, degustazioni, presentazioni di libri e del workshop fotografico di Brozzi, appunto, è stato il Teatro Pallavicino. Recentemente restaurato in vista delle esposizioni del Parmigiano del 2003, il teatro si trova al primo piano del palazzo degli storici feudatari della Bassa. Costruito alla fine del Settecento, fu aperto al pubblico dal marchese Antonio nel 1804. Brozzi è stato dunque uno dei protagonisti del Festival, avendo condotto domenica con maestria il Workshop di fotografia erotica “Fotografare l’eros”, che dal Pallavicino si è spostato al Casolare Fratina, raggiunto dai partecipanti in Ape Car, a piedi e in bicicletta. “Soffermatevi sui particolari” era dunque uno dei consigli che Brozzi ha dato ai suoi allievi per un giorno, mentre questi erano intenti ad immortalare (circa ottomila scatti in totale) la biondissima modella  Victoria Scolnii e a coglierne “Un Po di Eros”, magari in un ginocchio, nell’ombelico o in una curva del fondoschiena. Non solo fotografia però al festival:  sono passati infatti dalla terra del Culatello gli scrittori Rosalba Scaglioni (ideatrice dell’evento) Grazia Scanavini, Danilo Scastiglia, Alessandro Zannoni, Rebecca Chance, Mitzi O., e il fumettista Lorenzo Pallon.
Alle pareti del teatro e lungo i corridoi si potevano ammirare le sensuali opere di Fausto Brozzi, Noemi Bolzi, Lorenzo Dondi, Giovanna Dodi, Graziella Borgna, Marco Pullia, Dante Farricella e Mauro Gaimarri. Dulcis in fundo, è proprio il caso di dirlo, è stata la premiazione del miglior dolce afrodisiaco tra quelli in gara, assaggiati dall’accademico della cucina italiana Roberto Tanzi, dal giornalista eno-gastronomico Luigi Franchi e dalla scrittirce Mad Fem.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 25-11 allo 08-12-20




Video Zerosette