Published On: Mer, Nov 14th, 2012

Alla ricerca della dieta miracolosa

Share This
Tags
di Giorgia Fieni
Le diete sono un argomento che non passa mai di moda. Perché noi italiani amiamo il nostro cibo, ma non vorremmo mai diventare obesi perché lo amiamo troppo. La nostra è un’alimentazione di tipo mediterraneo, considerata la migliore al mondo per equilibrio dei nutrienti e salubrità, eppure, quando decidiamo di perdere qualche kg, rivolgiamo sempre l’attenzione oltreoceano e più i regimi alimentari sono strani e più sembrano convincerci.
Ecco che allora negli ultimi anni sono arrivate la Baby Food, il nutrirsi solo di omogeneizzati, la Nutrifit, che consegna direttamente a casa colazione, pranzo, cena e spuntini e la Dukan, che ha convinto la maggior parte degli italiani a seguire un regime più proteico e a basso apporto di carboidrati. E poi ci sono i consigli che leggiamo sui giornali, frutto di accurati studi di ricercatori qualificati, che ci insegnano cosa fare per non ingrassare: mai mangiare davanti al computer perché aumenta la voglia di dolce a fine pasto, bere ogni giorno acqua e tisane senza zucchero, masticare correttamente tutto il cibo per assicurarsi una buona digestione, il cervello ha bisogno di gratificazioni e, se non le trova nell’ambito lavorativo o privato le cerca nel cibo e, attenzione attenzione, alle 15.23: è l’orario in cui possiamo cadere in tentazione e mangiare qualcosa che ci rovinerà tutti gli sforzi compiuti a tavola ed in palestra. Insomma, preferiamo mangiare pappette e beveroni e barrette piuttosto che seguire il nostro naturale tipo di alimentazione, magari integrandolo con più alimenti vegetali bio e vegan e con un po’ più di sport. Siamo, chissà perché, naturalmente portati a cercare il “miracolo” del tutto e subito (anche squilibrato), i cui risultati decadranno in termini altrettanto brevi (è dimostrato scientificamente che chi si trova, ormonalmente, con alti livelli di leptina e bassi di grelina, è destinato a recuperare i kg smaltiti) piuttosto che seguire una strada giorno per giorno assicurandoci risultati duraturi (è dimostrato scientificamente, oggi come cinquant’anni fa, che mangiare frutta, verdura, pesce e olio extravergine d’oliva protegge da malattie cardiache e vascolari).
Siamo strani, non c’è che dire.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 25-11 allo 08-11-20





Video Zerosette