di Arianna Torelli
Pochi minuti, minimo 5 ma mai più di 7 o 8: tanto durano le puntate del “Baretto”, la serie tutta parmigiana che si guarda online, sul sito www.barettolaserie.com. L’appuntamento è fissato per ogni lunedì del mese, ma le repliche si possono vedere su Youtube ogni volta che si vuole grazie alla libertà propria del web. Le riprese sono iniziate a maggio 2011 e ad oggi le puntate girate sul set, un capannone di Corcagnano, sono 36. Tutte in bianco e nero e tutte ambientate in un bar. Perché un bar, in fondo, è meglio di un social network. E’ luogo di chiacchiere e discussioni, di storie che si incrociano e soprattutto di risate, come quelle che strappano i tanti attori e comparse di “Baretto”. La serie, di carattere sperimentale, è “demenziale politically uncorrect”, come la definiscono i  tre registi Carlo Rizzelli, Andrea Ferraguti e Stefano Terenziani.
Ogni puntata porta un titolo e una locandina autoprodotta che si ispirano a celebri pellicole di film o serie tv (Barabnormal, Nightmare before Baretto, My name is Etto, Social Baretto…) toccando i generi più vari e “soprattutto i meno pretenziosi”, specificano i ragazzi. Al fine di mettere tutti sullo stesso piano e di garantire sia l’assoluta libertà creativa per ogni autore che l’omogeneità e la conformità alla serie, gli ideatori hanno sentito la necessità di creare uno statuto.
In 10 punti è sintetizzato tutto lo spirito di “Baretto”, dettando tempi e modi per la realizzazione di ogni cortometraggio, che può avere legami con altri ma i personaggi possono senza problemi morire in una puntata e rinascere in un’altra. Essendo un progetto che “mira a promuovere l’arte in tutte le sue forme”, i ragazzi del Baretto invitano tutti gli artisti (con canzoni, quadri, sculture, fotografie, elementi di scenografia) o chiunque volesse, a partecipare alle riprese e a contattarli all’indirizzo info@barettolaserie.com

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: