Nell’agosto del 1922 il popolo di Parma, influenzato dal movimento sindacale, si oppone all’occupazione fascista elevando barricate e trincee a difesa della città.
Gli Arditi del Popolo, costituiti e guidati dal comandante Guido Picelli, resistono militarmente all’attacco delle squadre fasciste capeggiate da Italo Balbo, dando prova di coraggio e determinazione in nome della libertà.
Un’analisi non solo politica, ma anche sociologica, ripercorre un evento straordinario e allo stesso tempo memorabile della nostra Storia.

Si erano vestiti dalla festa
per una vittoria impossibile
nel corso fangoso della Storia.

Stavano di vedetta armati
con vecchi fucili novantuno
a difesa della libertà conquistata

da loro per la piccola patria
tenendosi svegli nelle notti afose
dell’agosto con i cori

della nostra musica
con il vino fosco
della nostra terra.

Vincenti per qualche giorno
vincenti per tutta la vita.

(Attilio Bertolucci, Ricordando il ’22 a Parma)

Film realizzato in occasione delle celebrazioni del 90° anniversario delle barricate di Parma dell’agosto 1922.

Una produzione SPI CGIL Parma, 2012 Italia
A cura di Paolo Bertoletti
Regia Zorba Brizzi e Renato Lisanti

Si erano vestiti della festa is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: