8af7efd7281e902f8a183d58f3a85641

Sessanta studenti universitari, lavoratori e precari hanno voluto lanciare un appello per sostenere la candidatura di Patrizia Maestri alle primarie del PD che si svolgeranno il 30 dicembre.

I GIOVANI DI PARMA CHIEDONO LAVORO, ISTRUZIONE, DIGNITÀ

TRE BUONE RAGIONI PER SOSTENERE PATRIZIA MAESTRI

 

Siamo studenti universitari, dottorandi, giovani lavoratori (molti purtroppo precari) e giovani disoccupati che vedono ogni giorno la salita farsi più lunga e difficile, l’ascensore sociale scomparire, l’istruzione superiore trasformarsi in un affare per pochi, la disoccupazione giovanile aumentare vertiginosamente.

Sappiamo cosa significa studiare senza certezze economiche e senza una borsa di studio che in base alla costituzione ti spetterebbe e siamo consapevoli che solo un paese che investe sul welfare universitario, che apre l’accesso agli studi superiori, che punta sulla formazione delle nuove generazioni crede veramente nell’uscita dalla crisi, nello sviluppo frutto dell’innovazione, del progresso tecnologico e sociale.

Sappiamo cosa significa finire l’università e ritrovarsi in un mondo del lavoro cui il più delle volte non interessano le tue competenze e le tue idee, ma solo la possibilità di sfruttarti e poi metterti da parte, di sottopagarti perché “tanto sei giovane e devi fare esperienza”, e siamo consapevoli che se non si valorizza il lavoro giovanile e non si abbatte la precarietà, se non si tutelano fortemente coloro che adesso entrano nel mercato del lavoro siamo destinati ad uno stallo ed una regressione senza fine.

Siamo giovani che, nonostante tutto, vogliono ancora credere nel proprio futuro e nel futuro del proprio paese perché sappiamo che la via d’uscita esiste e consiste nella volontà di porre davanti a tutto investimenti nella conoscenza e nel mondo del lavoro giovanile. Vogliamo avere spazio per le nostre idee e le nostre capacità. Vogliamo che il rinnovamento parta da questo, e che non sia sbandierato come un solo fatto anagrafico.

Per tutti questi motivi sosteniamo con forza la candidatura di Patrizia Maestri alle primarie del PD per il parlamento. Patrizia conosce la questione generazionale l’ha sempre affrontata con forza in tutti i suoi incarichi, prima con la delega ai giovani per la Cgil, poi nel sindacato dei pensionati proprio nel momento in cui il governo Berlusconi tentava di porre le generazioni le une contro le altre sui temi del sociale e del lavoro. Infine come segretaria generale della Cgil ha rappresentato tutti i giorni quei valori e quelle pratiche che nel sindacato esistono ed è ora che si portino concretamente in politica, fino al parlamento.

Patrizia siamo con te!

Articolo Precedente

Articolo successivo

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: