mepekebarba,1234

Se fine deve essere che lo sia nel migliore dei modi. Prendendo spunto dalla profezia Maya che annuncia la fine del mondo il 21 dicembre 2012, a Fidenza, nell’ambito del calendario natalizio presentato dal Comune, si terrà il concerto evento “21 dicembre: festa per la fine del mondo”. La serata sarà l’occasione per festeggiare con la città l’arrivo del Natale e per salutare il 2012 con una riflessione su alcuni valori fondanti di ogni comunità, ma messi, purtroppo, continuamente in discussione: il dialogo e la solidarietà fra i popoli.

A partire dalle ore 21, nella sala dell’ex Macello, in via Mazzini 4, le associazioni di volontariato Amnesty International gruppo 208 Fidenza Fiorenzuola, Jambo, Ciac, TerzoTempo con Lorenzo, con il patrocinio del Comune di Fidenza, daranno vita a una gran festa animata dal concerto dei “Mé, Pék e Barba”, noto gruppo folk della Bassa parmense, che ha dedicato proprio alla profezia Maya la canzone dal titolo “La fèn dal mond”, contenuta nell’ultimo disco “La scatola magica”. Con i “Mé, Pék e Barba” musiche e ritmi popolari travolgeranno il pubblico in un vortice di danze, a cui si alterneranno momenti di riflessione, grazie alla testimonianza di un rifugiato politico ospitato nella nostra provincia. Un’opportunità per confrontarsi con culture diverse, traendo spunto direttamente dalle esperienze vissute da persone provenienti da Paesi stranieri, promuovendo i temi dell’accoglienza e della solidarietà.

La profezia sulla fine del mondo sarà, però, anche il tema utilizzato per affrontare, in modo ironico, i principali avvenimenti che hanno caratterizzato questo travagliato anno, partendo dagli sviluppi politici italiani per giungere fino ai più importanti fatti internazionali. In un veloce botta e risposta, sul palco faranno incursione alcuni personaggi che presenteranno il loro punto di vista su questa fine annunciata, soffermandosi sul malcostume e sull’indefferenza che spesso caratterizzano la politica nazionale, divenendo però anche portavoce della volontà di rinnovamento e di riscoperta di un’etica morale a volte calpestata.
L’ingresso è libero con offerta a favore delle realtà solidali promotrici dell’evento.

Per info: www.mepekebarba.it oppure 328 4140051.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: