Assicurazioni-auto

Con l’introduzione nel Codice delle assicurazioni private del nuovo art.170-bis, vengono abolite le clausole di tacito rinnovo del contratto di assicurazione obbligatoria della responsabilità civile per veicoli a motore e natanti. Il contratto di RC auto non potrà avere una durata maggiore a 12 mesi e non potrà essere implicitamente rinnovato alla scadenza.
In pratica, per i contratti RC Auto, non occorrerà più notificare una disdetta all’agenzia di assicurazione ed il contratto verrà stipulato ogni volta ex novo. Ogni consumatore, con l’abolizione del tacito rinnovo, dovrà decidere annualmente quale assicurazione sottoscrivere, senza il rischio di sentirsi dire che il contratto è già rinnovato. La norma in questione ha lo scopo di incentivare la mobilità dei consumatori tra le diverse assicurazioni, alla ricerca delle migliori condizioni possibili. Ciò spingerà, dunque, le compagnie di assicurazione a fare prezzi migliori per trattenere la clientela esistente.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: