Vettel vince a Sepang

A Sepang si parte con un circuito ancora asciutto e una leggera pioggia solo in alcuni tratti, situazione che obbliga tutte le monoposto a montare gomme intermedie. La partenza è convulsa, Massa perde 4 posizioni mentre Alonso è una furia, talmente irruento da tamponare Vettel alla seconda curva. Ordini dai box e tanto ottimismo spingono lo spagnolo a continuare a girare anche con l’alettone anteriore semidistrutto, che nel giro successivo si staccherà costringendolo al ritiro.

Nel frattempo, con le due Red Bull in testa, Hamilton effettua la prima sosta, sbaglia box ed entrando in quello della Mc Laren, sua ex-squadra, regala momenti di curiosa ilarità motoristica. I cambi gomme determinano il ritmo di gara e l’ordine d’arrivo finale, soprattutto a 14 giri dal termine, quando Hamilton passa in testa, ingaggia un duello con Vettel ma ha la peggio e chiude terzo, lasciando davanti a sé le due RB9, ora dominatrici del campionato costruttori.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: