Published On: Mar, Mar 26th, 2013

Fermare il commercio degli esotici

mango fermiamo il commercio degli esotici

Mango è un bellissimo esemplare di mangusta che ha vissuto a lungo in una teca di vetro esposta nella vetrina di un negozio di animali, a Parma. I cittadini che passavano si sono preoccupati per le condizioni di detenzione dell’animale, fino a che qualcuno ha chiesto l’intervento di due veterinari che hanno dimostrato quanto la vita di Mango fosse distante dalle condizioni etologiche della mangusta, prefigurando, quindi, l’ipotesi di maltrattamento che è punita dal codice penale. Infatti Mango, privo di stimoli sociali ed ambientali, come accade ad ogni animale che viene privato del suo habitat naturale, si stava lasciando morire fino a mordersi la coda in un atto di autolesionismo. Alcuni cittadini hanno organizzato una colletta per acquistarlo e donargli finalmente una vita dignitosa, avevano versato la caparra al negoziante di animali, ma quando si sono recati al negozio del centro questi ha loro dichiarato che Mango non era più disponibile. I cittadini hanno iniziato a sospettare e hanno chiesto spiegazioni, ricevendo una non risposta che ha alimentato la teoria che la mangusta avesse fatto una brutta fine. Il lucroso commercio di animali esotici (la mangusta costava oltre 840 euro) nasconde sofferenze enormi per gli animali, sia per quelli venduti sia per quelli che muoiono nel trasporto effettuato in condizioni critiche. Inoltre, la successiva liberazione degli animali, (accidentale o voluta) provenienti da contesti ambientali diversi da quello nazionale, minaccia la conservazione della biodiversità. Questo tipo di mercato è alimentato dalla domanda, per cui tutti i cittadini sono fortemente invitati a non comprare animali, poiché solo astenendosi si potranno evitare future storie simili a quella di Mango. Per prevenire il commercio di animali esotici, firmate la petizione: http://firmiamo.it/fermiamo-il-commercio-di-animali-esotici-a-parma.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette