A family enjoys the great outdoors in their new SUV

di Elisa Cardinali

Tra qualche giorno sarà Pasqua: alcuni, i più fortunati, ne approfitteranno per staccare la spina e concedersi il lusso di una breve vacanza, altri si limiteranno alla consueta gita fuori porta. In entrambi i casi è fondamentale mantenere il più possibile corrette abitudini alimentari. Soprattutto nel caso di itinerari lunghi, sia per i passeggeri che per chi sta alla guida fare scelte sane ed equilibrate permette di mantenere la concentrazione e l’energia necessaria ad affrontare il viaggio evitando di arrivare alla meta desiderata stanchi, privi di forze e stressati dalle code. Poichè è importante curare sia gli spuntini che i pasti principali è buona norma munirisi di una borsa-frigo funzionale e capiente, specie se abbiamo dei bambini piccoli che viaggiano con noi. Per il pranzo un’ottima soluzione consiste nel prepararsi un piatto unico da gustare freddo a base di orzo, farro o riso integrale farcito con fagioli, ceci, piselli, pomodorini, olive, formaggi magri, uova sode, tonno, pollo e gamberetti. Se il tragitto non è eccessivamente lungo non sono da disdegnare nemmeno dei panini imbottiti con insalata e carne o con prosciutto, bresaola e affettati di pollo o di tacchino. Per gli spuntini, oltre alla frutta fresca, ideale per reintegrare le vitamine e i sali minerali persi attraverso il sudore, snack a base di noci, mandorle e cioccolato fondente assicurano una buona dose di energia, visto e considerato che per ogni ora trascorsa in macchina si consumano circa 100 Kcal. Se non riusciamo proprio a rinunciare alla sosta in Autogrill, poichè non possiamo conoscere come sono stati preparati i pasti, cerchiamo di selezionare bene le portate evitando alimenti fritti, grassi, eccessivamente salati e ricchi in carboidrati raffinati. Tra i primi è meglio optare per un’insalata di riso o di pasta evitando quelli preparati con condimenti a base di besciamella, panna e burro. Tra i secondi è bene anche in questo caso evitare preparazioni complesse come scaloppe, saltimbocca e cotolette e preferire delle insalatone.
Tra i panini la peggior scelta è costituta da quelli ricchi di maionese, senape e salsa rosa in quanto i grassi saturi sono veramente abbondanti. Per essere più chiari un “Icaro” con crudo, rucola e robiola oppure un “Capri” con pomodoro e mozzarella o un “Toast” rappresentano una scelta migliore rispetto ad un ”Apollo” con cotoletta fritta o ad una “Rustichella” farcita con pancetta. Tra la bevande l’acqua è la scelta migliore anche perchè se viene rovesciata in macchina evita di macchiare sedili e vestiti.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: