Published On: Gio, Mar 7th, 2013

Lo spettacolo “La Città di Antigone” diventa un libro. La presentazione martedì 12 marzo

la città di Antigone

Il progetto “La Città di Antigone” cresce. Dopo le interviste e lo spettacolo teatrale, è stata realizzata ora anche una pubblicazione, lo spettacolo verrà replicato a Montecchio e la mostra fotografica di Anna Campanini e Stefano Vaja continua a girare. Martedì 12 marzo, presso TCaffè nel Palazzo Dalla Rosa-Prati, Strada Duomo alle 18.30, verrà presentato il volume e si assisterà alla lettura di frammenti tratti dallo spettacolo da parte di alcune Antigoni in scena, questo il nome delle donne che si sono messe in gioco prendendo parte allo spettacolo.

La pubblicazione racconta il progetto, l’idea, la messa in scena dello spettacolo e raccoglie le immagini, le parole, la forza e il coraggio di tutte le donne che hanno, a vario titolo, partecipato, donne provenienti da tutto il mondo, impegnate ogni giorno all’interno della comunità. Il libro è stato realizzato da Festina Lente Teatro e Vagamonde grazie al sostegno di Coop Consumatori Nordest.
Arricchita dai ritratti di Anna Campanini delle donne intervistate, con piccole presentazioni autobiografiche, estratti della drammaturgia e immagini dello spettacolo di Stefano Vaja, la pubblicazione vuole ricordarci con forza che per alimentare la spinta vitale di una città occorrono volontà e azioni che le diano un volto umano, che la accudiscano e la proteggano: gesti, non necessariamente clamorosi, che spostano mondi interi, generano bellezza e valore umano.
Parleranno del progetto Andreina Garella, regista di Festina Lente Teatro e ideatrice del progetto, Alida Guatri Presidente di Vagamonde e Giovanna Buzzoni Assistente alle Politiche sociali Area 1 di Coop Consumatori Nordest.
La presentazione del volume è, inoltre, un’occasione per apprezzare le foto di Anna Campanini e Stefano Vaja esposte nello stesso caffè letterario fino al 14 di marzo: ritratti di tutte le Antigoni intervistate, immagini di donne, cartoline di luoghi dove il loro essere o agire si esprime.
E mentre si pensa a coinvolgere anche altre città nel progetto, è in programma una replica dello spettacolo: domenica 17 marzo alle ore 16 nell’Istituto Superiore Silvio D’Arzo a Montecchio. L’ingresso è gratuito e aperto a tutti.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette