Published On: Lun, Apr 22nd, 2013

Allarme Welfare, il Sud destinato ad invecchiare troppo

nord-sud-italia

Entro il 2030 la popolazione del sud invecchierà a ritmi più elevati rispetto al resto d’Italia. Un’autentica bomba demografica che metterà in difficoltà il welfare incrinandone la tenuta: sarà praticamente impossibile, a meno di sostanziali cambiamenti apportati al sistema, raccogliere le domande di cure mediche e assistenziali. A denunciarlo è uno studio effettuato dal Censis, “La crisi sociale del Mezzogiorno”, secondo il quale l’indice di invecchiamento della popolazione del meridione, attualmente più basso di due punti rispetto alla media nazionale (il 18,7% di over 65 contro il 20,8% di under 14), sarà destinato a ribaltarsi nei prossimi anni. Entro i prossimi 17 anni si calcola che il totale dei residenti nell’area del Mezzogiorno sia destinato a ridursi del 4,6%, mentre la media del Paese segnerà una crescita del 3,7%. La percentuale di over 65 registrerà in entrambi i casi un aumento, ma nel Sud la crescita sarà ancora più accentuata (+35,1 contro il +31,4% della media nazionale).

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 24-02 al 09-03-21