Fidenza-Comune

Con la presentazione ufficiale ai commercianti, è entrato nel vivo l’iter di costituzione di “Fidenza al centro”, il Centro commerciale naturale che prenderà vita per rilanciare e incentivare il commercio nel centro città.

«Oggi più che mai occorre trovare soluzioni possibili e orientamenti strategici per invertire la tendenza allo svuotamento dei centri storici e nuova linfa per renderli un luogo caro, identitario, frequentato, dove la qualità della vita e la sua sostenibilità siano elementi tangibili di un benessere diffuso, dove servizi pubblici e rete commerciale siano spendibili in un’ottica di competitività territoriale», ha spiegato l’assessore al Commercio e presidente del Ccn, Luca Talignani.

«Oggi si tratta di guardare avanti e di provare a credere che insieme tutti noi, per rispettivi ambiti di competenza e con una particolare affezione al progetto, possiamo fare qualcosa per la valorizzazione del centro storico della nostra città e per lo sviluppo delle sue attività commerciali: un risultato che merita un’attenzione politica precisa e la pratica di un atteggiamento collaborativo, di ascolto e di impegno reciproci» ha sottolineato il sindaco Mario Cantini.

Molto più di una mera operazione di marketing, il centro commerciale naturale si propone come un modo innovativo di vivere il commercio e il centro storico: un complesso di sinergie, strategie e azioni mirate a dare nuova linfa al cuore della città. E’ il nome stesso che indica come la creazione del Ccn sia parte di un più ampio progetto di rilancio, riqualificazione e valorizzazione del centro storico e della città. “Fidenza al centro” significa che la città sarà oggetto di una riqualificazione urbana incentrata sul rafforzamento di un’identità culturale, che si farà anche promotrice dei tesori del territorio, un’azione che toccherà vari aspetti: ospitalità, cultura, visibilità, territorio, capacità di attrazione. Il Centro commerciale naturale sarà parte integrante di questo percorso.

Il Tavolo di coordinamento permanente del Ccn, costituito a dicembre 2012, ha gettato le basi del nuovo ente, definendo le aree interessate dal progetto, le tipologie di attività che saranno coinvolte, il regolamento, lo slogan e il marchio, gli obiettivi e le tempistiche.

Il Tavolo è composto dal presidente (l’assessore al Commercio e Attività produttive del Comune di Fidenza), da un rappresentante di ciascuna associazione di categoria (Ascom, Apla, Confesercenti e Cna) e da 3 rappresentanti di comparto. Il Comune di Fidenza ha il ruolo di incubatore di progetto, decisionale, organizzativo e gestionale. Le associazioni di categoria hanno un ruolo propositivo, concertativo, di collegamento tra Comune e operatori, di facilitatori di progetto.

L’area del Centro commerciale naturale è stata delimitata considerando i confini naturali e identitari del centro storico, e suddivisa in tre comparti in base agli assetti viari; ne fanno parte attività commerciali, artigianali, di terziario e servizi alla persona con superficie di vendita inferiore ai 250 metri quadrati.

I vantaggi per le attività che aderiranno al Cnn sono molteplici e vanno dalla comunicazione e promozione (logo Cnn, inserimento nel sito dedicato, materiale pubblicitario, vantaggi sulle affissioni pubbliche) alla possibilità di realizzazione di salotti di prossimità, dalle proposte di servizi ad accesso vantaggioso (azioni promozionali di carattere commerciale, corsi di formazione, concorsi a premi, acquisto di materiali) ad operazioni di marketing territoriale con possibili partner strategici (Fidenza Village, Fidenza Shopping, Iat Terre di Verdi, altri soggetti privati).

Aderire al Ccn significa: agire insieme e in sinergia, collaborare, puntare verso un obiettivo condiviso, stimolare nuove idee e iniziative, ma anche rispetto e condivisione delle regole e delle linee progettuali.

Tra gli obiettivi del Centro commerciale naturale vi è l’animazione del centro storico: quattro temi per quattro sabati del mese. I temi individuati sono: musicale (le bande in onore di Giuseppe Verdi), Via Francigena (giullari, mangiafuoco, arti e mestieri), fantasy (costumi e giochi di ruolo), benessere (salute, estetica e medicina naturale). Tutti i sabati, in orario di apertura dei negozi il centro si ravviverà con animazioni di strada; tra luglio e settembre, inoltre saranno organizzati tre eventi serali con apertura delle attività commerciali e nel sabato degli eventi si terranno mercati tematici e salotti di prossimità.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: