Published On: Gio, Apr 11th, 2013

Frane sull’appennino, tavolo di crisi per sostenere lavoratori e imprese

Frane Parma

Nella giornata di ieri la CGIL di zona Langhirano-Collecchio e la FLAI CGIL provinciale hanno ritenuto necessario lanciare l’allarme sulla grave situazione in cui versano molte aziende del territorio appenninico interessate dalle frane dei giorni scorsi.

A seguito del dissesto idrogeologico che ha coinvolto diversi Comuni montani, infatti, il sindacato ha voluto effettuare un monitoraggio per comprendere i danni riportati dalle attività produttive, rilevando casi molto preoccupanti.

Le attività a monte di Boschetto, che contano soprattutto (ma non solo) prosciuttifici e aziende agricole, risentono della difficoltà nell’approvvigionamento delle materie prime a causa delle frane, che in alcuni casi riguardano direttamente gli stabilimenti. Molto danneggiate alcune aziende nella zona di Lagrimone, che conta numerosi salumifici.

Il rischio, secondo il sindacato, è quello di una progressiva desertificazione industriale, con pesantissime ricadute su un territorio già economicamente e geologicamente fragile. Va aggiunto che se il problema viabilità non verrà risolto (almeno parzialmente) a rischio è anche la stagione turistica estiva che interessa le zone di Tizzano, Schia, Parco dei Cento Laghi, Alta Val Cedra. Un indotto di non poco conto per la nostra montagna.

Per queste ragioni la CGIL ha chiesto l’istituzione urgente di un Tavolo di Crisi provinciale che, assieme agli operatori sociali, sostenga imprese e lavoratori in questo difficile e delicato momento.

Facendo seguito a tale richiesta l’Amministrazione Provinciale, nella persona del vice presidente Pier Luigi Ferrari, ha immediatamente convocato una riunione urgente per domani, 12 aprile, alle ore 9, presso la Sala Polifunzionale della Comunità Montana di Langhirano, a cui sono invitati i sindaci dei Comuni di Tizzano, Neviano Arduini, Monchio delle Corti, Langhirano, Corniglio, oltre ai rappresentanti di Comunità Montana Unione Comuni Appennino Parma Est, Cgil, Cisl e Uil, CIA, Coldiretti, Unione Agricoltori.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette