Arresti per Mafia

Sono 37 gli arresti compiuti questa mattina nel corso del blitz dei Carabinieri per colpire il nuovo super mandamento di Cosa nostra, quello di Camporeale. Tra gli arrestati, anche il sindaco di Montelepre, Giacomo Tinervia. Eletto in una lista civica di centrodestra, è accusato di concussione e concorso in estorsione. L’operazione fa seguito alle indagini avviate nel 2010 e coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Palermo. E’ stato appurato come Cosa nostra si stia riorganizzando. In particolare, è stata accertata la costituzione del ”nuovo mandamento di Camporeale”, nato dall’unione degli storici mandamenti di “San Giuseppe Jato” e di “Partinico”. La riorganizzazione era stata affidata ad Antonino Sciortino, 51 anni, un allevatore di Camporeale tornato in libertà nel 2011 dopo essere stato detenuto al regime del 41 bis. Seguendo le sue mosse, i carabinieri hanno ricostruito gli organigrammi e gli interessi del supermandamento, compresi i legami con gli Stati Uniti.

Fonte: Sole 24 ore

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: