PANNELLA

“Emma Bonino da 15 anni gode di una popolarità plebiscitaria”. Non l’avesse mai detto, Marco Pannella. La risposta di uno dei conduttori de La Zanzara, su Radio24: “Beh, plebiscitaria… avete preso lo 0,3% alle elezioni”. E’ a questo punto che il leader radicale sbrocca in diretta: “Ma che cazzo, me ne vado adesso”, reagisce lui. Viene inseguito da Gianni Parenzo mentre Cruciani manda in onda la conversazione tra la finta Margherita Hack e Valerio Onida. Che Pannella non apprezza: “Non me ne frega un cazzo, non me ne frega”, biascica andandosene e dicendo a Cruciani che è “un coglione”. Poi torna, e ricomincia a parlare della Bonino. “E voi siete dei cafoni stronzi”, continua Pannella mentre i conduttori gli fanno notare che ha distrutto lo studio. Cruciani dice di essere pure ferito a un dito, e di portare il leader radicale in tribunale.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: