consiglio 033

1 milione e 800mila euro: è questa la cifra indicata dalla Regione, nell’ambito della legge approvata dalla stessa nel 2010, per la Provincia di Parma, una potenzialità di spesa che servirà ad allentare la morsa del Patto di stabilità. Una scelta effettuata ieri mattina dalla Giunta regionale, che il presidente Bernazzoli saluta con favore.
“ E’ una decisione positiva e opportuna, che ci soddisfa e ci permetterà di avere maggiori margini sui pagamenti da effettuare – dice BernazzoliPurtroppo però gli obiettivi imposti negli ultimi anni agli Enti locali e in particolare alle Province sul Patto di stabilita sono così onerosi che se questi non vengono rivisti l’azione della Provincia sarà ancora limitata. Per questo come Upi nazionale abbiamo chiesto in modo univoco al Governo e al Parlamento di rivedere i vincoli previsti dal decreto  pagamenti  – continua il presidente – In un momento così difficile per questo territorio duramente colpito dalle calamità è, inoltre,  assolutamente necessario avere la possibilità di pagare le imprese che stanno lavorando alle somme urgenze e quindi è indispensabile che questi pagamenti non incidano sui limiti del Patto”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: