Published On: Mer, Apr 17th, 2013

Rifiuti, 22 arresti a Napoli. In manette anche un ex sottosegretario

sistri_click_day

Per il Sistri, il sistema satellitare di controllo della tracciabilità rifiuti mai entrato in funzione, erano stati spesi 400 milioni di euro. La Guardia di Finanza di Napoli ha adesso eseguito 22 provvedimenti di custodia cautelare emessi dal Gip di Napoli. Dei 22 provvedimenti, 3 sono in carcere e 19 ai domiciliari. Disposti anche 4 obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria e sequestri per 10,2 milioni. Tra gli arrestati, ai domiciliari, c’è anche l’ex sottosegretario alla presidenza del consiglio ed ex presidente della Fieg, Carlo Malinconico. Nel corso delle indagini gli inquirenti hanno scoperto un documento in cui sarebbero indicate una serie di consulenze per un milione di euro che l’imprenditore De Martino avrebbe pagato proprio a Malinconico che, in quel periodo, era presidente di una commissione tecnica sul Sistri del Ministero dell’ambiente. Custodia in carcere invece per gli imprenditori Sabatino Stornelli (ex Ad Selex Management, gruppo Finmeccanica), Maurizio Stornelli e Francesco Paolo Di Martino. Le Fiamme gialle avrebbero inoltre verificato l’esistenza di irregolarità negli appalti per la realizzazione del Sistri. I destinatari dei provvedimenti sono indagati, a vario titolo, per associazione a delinquere finalizzata all’emissione e all’utilizzazione di fatture false, corruzione, truffa aggravata, riciclaggio, favoreggiamento e occultamento di scritture contabili.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette