Di nuovo come a Capriglio una famiglia sta per vedere crollare la propria casa. Questa volta la frana è quella di Sauna nel Cornigliese. I tecnici la stanno monitorando da giorni con un sistema di picchetti, ma da ieri il movimento, anche a causa delle recenti piogge, si è fatto più incisivo coinvolgendo anche la casa della famiglia Rabaglia e la stalla di Magnani, evacuate per precauzione nei giorni scorsi. sauna casa

La stessa sorte tocca in queste ore a una casa, che si sta sgombrando e a una stalla con una sessantina di capi per spostare i quali è stato allertato il servizio di medicina veterinaria dellì’Ausl. Questa mattina sul posto hanno lavorato una cinquantina di persone: tecnici Enel, Iren e Socogas, sulle reti di competenza, del Servizio tecnico di bacino, del Servizio Ambiente della Provincia e i Volontari di Protezione Civile con il presidente del coordinamento Stefano Camin. La frana lambisce case limitrofe alla piccola frazione il cui nucleo storico al momento non è  per fortuna coinvolto dallo smottamento. Sta partendo gruppo elettrogeno per controllo notturno sulla zona.

Guai anche sulla provinciale 15 di Calestano, a Armorano. Il masso che incombeva sulla strada e in conseguenza del quale la stessa era stata chiusa al traffico è crollato questa notte ed è stato rimosso nelle prime ore del mattino da operai incaricati dal Servizio Viabilità della Provincia. Il tratto di provinciale che va da Armorano fino a Berceto resta transitabile solo per i residenti.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: